Pubblicati da Comunicato Stampa

Roma: Pappano dirige EÖTVÖS e MAHLER

A una settimana dall’apertura della stagione sinfonica Antonio Pappano dirige l’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia in uno dei capolavori sinfonici di Gustav Mahler, la Sinfonia n. 6 “Tragica” (Auditorium Parco della Musica, Sala Santa Cecilia giovedì 12 ottobre ore 19.30 repliche sabato 14 ore 18 e lunedì 16 ore 20.30).

Piove di sacco presenta le sue INVASIONI VISIVE

Domenica 15 ottobre 2017, dalle 16.00 alle 19.00, il Filarmonico avrà il piacere di inaugurare un innovativo percorso per far vivere al pubblico un nuovo modo di scoprire il teatro. Mescolando visual art, musica elettronica e, solo per domenica, perfomance dal vivo, il visitatore verrà portato ad immergersi in un’inedita e caleidoscopica dimensione dello stare a teatro.

Teatro Comunale di Bologna – La Stagione d’opera, concerti e danza 2018

Dopo le anticipazioni dei mesi scorsi sui titoli d’opera e danza in cartellone, la Stagione 2018 del Teatro Comunale di Bologna si completa con una ricca proposta sinfonica, che comprende 13 appuntamenti cui si aggiunge un evento straordinario per le celebrazioni rossiniane: lo Stabat Mater interpretato dal Direttore musicale Michele Mariotti e proposto nella Sala dell’Archiginnasio dove il capolavoro ebbe la sua prima esecuzione.

OPV: tre appuntamenti internazionali alla Biennale Musica di Venezia

Se «Venezia guarda a Est» con il 61° Festival Internazionale di Musica Contemporanea della Biennale di Venezia (29 settembre-8 ottobre), l’Orchestra di Padova e del Veneto guarda a Venezia, aspettando i tre appuntamenti internazionali che la vedranno protagonista nel prestigioso cartellone lagunare. Il filo rosso della programmazione 2017, firmata dal Direttore artistico Ivan Fedele, sarà infatti l’Oriente, con autori e musiche provenienti da Cina, Corea e Giappone.

Trento: Musicantica 2017. L’incanto di Orfeo

La figura di Orfeo, cantore capace di piegare al suono della sua lira gli animali e tutta la natura, è al centro della 31a edizione del Festival Internazionale Trento Musicantica, che dal 6 ottobre al 18 novembre propone un itinerario variegato che dal Cinquecento giunge ai giorni nostri, con la partecipazione di gruppi specializzati di alto valore artistico, che affronteranno repertori significativi e di raro ascolto.