Protagonista del Bolzano Festival Bozen per due concerti con la Gustav Mahler Jugendorchester, Gautier Capuçon si è esibito in due dei capisaldi del repertorio violoncellistico, il Secondo Concerto di Dvořák e il Primo di Šostakovič, diretto da Lorenzo Viotti.

Ottavio Dantone, con la sua Accademia Bizantina, è una delle figure artistiche di riferimento per quanto attiene all’esecuzione storicamente informata del repertorio barocco. Lo abbiamo raggiunto per porgli qualche domanda.

Il rimedio alla calura estiva c’è: una bella doccia musicale a suon del Pesarese proprio nell’anno che ne celebra i 150 anni dalla scomparsa. Abbiamo infatti recentemente goduto di una sferzata di energia rossiniana assistendo al Barbiere di Siviglia messo in scena nella suggestiva cornice trecentesca del Castello Carrarese di Padova […]

Riconosciuto come un punto di riferimento nel repertorio belcantistico, Bruno de Simone è uno dei cantanti-attori più apprezzati del mondo operistico internazionale. Dal nostro incontro ne è nata una breve intervista che vi proponiamo con piacere.

Nel nostro soggiorno martinese abbiamo seguito quasi tutte le prove d’insieme, assistendo alla nascita, o meglio alla rinascita di un capolavoro.
Succosa anteprima allo spettacolo che andrà in scena questa sera al Palazzo Ducale di Martina Franca le interviste al direttore Fabio Luisi e a Teresa Iervolino, che vestirà i panni di Rinaldo.

Francesco Cilluffo è, fra i direttori italiani della giovane generazione, uno dei più acuti conoscitori del repertorio, a tutt’oggi alquanto negletto, del nostro Novecento storico. Lo abbiamo raggiunto a poche ore dalla Prima dell’Isabeau di Mascagni, che Cilluffo dirigerà all’Opera Holland Park di Londra, per un’intervista-conversazione su un periodo ancora “controverso” della storia musicale italiana.

Reduce da una masterclass su Falstaff a Padova e dalla mondanissima prima spoletina di The Beggar’s Opera, raggiungiamo telefonicamente Stefano Vizioli a Roma, dove sta dando gli ultimi ritocchi al programma di quella che è la sua seconda stagione da Direttore artistico al Teatro Verdi di Pisa.

Il 13, 15 e 31 luglio il Festival della Valle d’Itria inaugura la sua stagione 2018-2019 con Giulietta e Romeo di Nicola Vaccaj. Gioiello del belcanto del 1825 viene proposto al pubblico nell’edizione critica di Ilaria Narici, con la direzione di Sesto Quatrini, l’Orchestra dell’Accademia Teatro alla Scala e il Coro del Teatro Municipale di Piacenza.

Ieri sera abbiamo assistito alla Prima del Tristan und Isolde, titolo inaugurale dei Budapesti Wagner Napok 2018 al Müpa. Oggi incontriamo Cesare Lievi, regista gentiluomo, intellettuale raffinato  e autore del riuscitissimo allestimento, che ha accettato di rispondere a qualche nostra domanda.

Alla vigilia dell’addio alle scene, con l’ultima recita di Norma al Teatro La Fenice, abbiamo incontrato Mariella Devia per quella che da intervista si è trasformata in una piacevolissima conversazione.