Dal 22 settembre al 16 ottobre 2022 il Festival Verdi celebra la sua XXII edizione, in una veste più completa, con 3 opere in forma scenica, di cui 2 nuovi allestimenti.

Solo pochi anni fa era stato stabilito che il Maggio Musicale Fiorentino dovesse iniziare sempre il 26 aprile per finire un mese dopo, dando al festival una connotazione temporale ben precisa.

Frigerio è stato attivo per oltre mezzo secolo nella prosa, nell’opera e nel cinema imponendosi tra le figure cardine della cultura italiana del ‘900: uno scenografo capace di lasciare un segno decisivo sugli spettacoli di tutti grandi registi con cui ha lavorato, da Strehler a Ronconi, da Liliana Cavani a Graham Vick.

Simone Rubino, virtuoso delle percussioni, incontra Kristjan Järvi e Riccardo Panfili: un programma di grande interesse all’Auditorium di Milano

Il direttore Andreas Gies guiderà l’Orchestra tra le atmosfere della Quarta Sinfonia di Schubert e in una prima esecuzione assoluta firmata dalla compositrice israeliana Rachel Beja

Lunedì 24 gennaio alle 16.30 nel Ridotto dei Palchi Artisti del Coro e Professori dell’Orchestra della Scala eseguiranno pagine di Mendelssohn, Puccini e Verdi in memoria del Maestro del Coro allontanato dalle leggi razziali e richiamato da Toscanini.

Nicola Piovani ha finalmente potuto presentare al pubblico la sua prima opera Amorosa Presenza al debutto, in prima esecuzione mondiale, al Teatro Verdi di Trieste.

Káťa Kabanová arriva per la prima volta a Roma. Dal 18 al 27 gennaio 2022 al Teatro Costanzi si potrà ascoltare e vedere una delle maggiori opere del Novecento, il capolavoro di cui Leoš Janáčekfirma anche il libretto, dal dramma Grozá (L’uragano) di Aleksandr Ostrovskij nella traduzione in ceco di Vincenc Červinka.

La Fondazione Haydn di Bolzano e Trento presenta il festival d’Opera 2022, in programma nell’arco del mese di marzo: quattro titoli, due dei quali in prima assoluta, riuniti attorno al filo conduttore di Larger Than Life.

Il 14 e 15 gennaio interpreta il primo atto della Valchiria di Wagner e Morte e trasfigurazione di Strauss