I concerti in prima visione dall’Archivio del Campus Internazionale di Musica

Con l’entrata in vigore del DPCM firmato il 25 ottobre, la Fondazione Campus Internazionale di Musica di Latina si trova costretta a sospendere i concerti del 56° Festival Pontino di Musica che si stavano svolgendo presso il Circolo Cittadino di Latina. Rinviato dunque il concerto del Quartetto Apollon, previsto il 28 ottobre, ma anche le iniziative dal vivo che si stavano programmando in coincidenza del Cinquantenario del Campus che cadrà il prossimo 5 novembre.

“L’amarezza ha fatto subito spazio alla reazione”, racconta Elisa Cerocchi, presidente del Campus, che ha così deciso di attingere dal prezioso archivio video dei concerti più importanti realizzati nelle passate edizioni del Festival Pontino e per l’attività del Campus, e programmare delle “prime visioni”. Proprio nel giorno in cui si sarebbe dovuto svolgere il concerto del Quartetto Apollon, mercoledì 28 ottobre la Fondazione Campus Internazionale di Musica manda in onda in prima visione (alle ore 18) sulla propria pagina facebook (https://www.facebook.com/www.campusmusica.it/) il video inedito del concerto che la pianista georgiana Elisso Virsaladze tenne nel 2018 al Teatro Ponchielli di Latina in occasione del primo anniversario della scomparsa di Riccardo Cerocchi, cui la Virsaladze era legata da lunga e profonda amicizia. Il concerto chiuse le manifestazioni della prima edizione del Concorso dedicato allo storico presidente del Campus, con un programma incentrato sul repertorio romantico di Schumann e Chopin.

 

Giovedì 5 novembre, invece, data in cui cinquant’anni fa i quattro soci fondatori Domenico Brignola (che ne fu anche il primo presidente), Renato Busco, Riccardo Cerocchi, Guido Mosillo, firmarono l’atto costitutivo dell’Associazione Campus – nel 2010 trasformata in Fondazione -, sarà trasmesso in prima visione il video inedito del concerto che Elisso Virsaladze tenne a Sermoneta nel luglio 2016 per il 52° Festival Pontino. Gli autori scelti dalla pianista georgiana furono per l’occasione Mozart, Schubert, Schumann.

“È un modo per restare vicini al nostro pubblico, e allo stesso tempo ci permette di raggiungere anche un pubblico internazionale – spiega Elisa Cerocchi -. Lo stesso che ha apprezzato le nostre dirette streaming l’estate scorsa dal Castello Caetani e dal Giardino di Ninfa grazie alla collaborazione della Fondazione Roffredo Caetani. I concerti di Giovanni Gnocchi, Andrea Lucchesini, Mario Caroli e del giovane talento Daniele Fasani hanno registrato circa 20.000 visualizzazioni e sono stati visti in tutto il mondo”.

Infine il Festival Pontino di Musica sarà anche su Rai Radio 3 con la messa in onda, domenica 8 novembre (ore 22) del concerto del Syntax Ensemble diretto Pasquale Corrado, tenutosi nel luglio 2019 a Sermoneta per gli Incontri internazionali di musica contemporanea della 55esima edizione del Festival. In programma musiche di Daniela Terranova, Toshio Hosokawa, una prima italiana di Ivan Fedele e una prima assoluta di Carmen Fizzarotti.

0 0 voto
Vota l'articolo
Iscriviti
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti