Tag Archivio per: Ferdinando Sulla

Ci si muove dunque fra capocomici e soubrette, attrezzisti e cigarette-boys, leoni finti e virago con la frusta, il tutto in un florilegio di caccoline un tantino fruste e con cadute di gusto culminanti in un Mustafà-Pappataci travestito da sciantosa.

Raggiungo Ferdinando Sulla per via telefonica pochi giorni prima del suo debutto al Teatro Verdi di Padova con Don Pasquale di Donizetti il 31 ottobre 2021. Il giovane direttore si troverà a capo dell’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta insieme al basso Roberto Scandiuzzi (Don Pasquale) e ai vincitori del Concorso Toti dal Monte, per una produzione del Teatro Stabile del Veneto realizzato dalle città di Padova, Treviso, Bassano e Rovigo. 

Si comincia guardando al futuro con le scuole e l’adattamento del Rigoletto di Verdi, quindi il 27 novembre una nuova produzione della Bohème di Puccini con la regia di Renata Scotto; a febbraio 2022 si prosegue con L’Italiana in Algeri di Rossini firmata da Cecilia Ligorio.

Virus o non virus, il Rossini Opera Festival continua a fare il suo mestiere. Che è quello di esplorare in ogni dettaglio la musica del suo nume tutelare.

Nel gradevole allestimento che chiude la programmazione di Operaestate Festival Paolo Giani, che oltre alla regia si fa carico di scene e costumi, immagina un mondo di bambini che giocano a fare i grandi, assumendone atteggiamenti e tic, per poi ritornare alla loro dimensione infantile in un una sorta di percorso circolare.

La morte è una delle poche certezze cardinali della vita umana. Nessuno ne è esente, a conferma di un passaggio labile lungo la linea del tempo chiamato vita; altrettanto è certo che, quanto più riesce ad essere pieno di senso i segni lasciati da ogni essere lungo il cammino, il tempo e lo spazio vanno a subire una modificazione direttamente proporzionale a questa densità.