Articoli

La luna sanguina, come nella sinistra profezia di Jochanaan in Salome, mentre Lucia rievoca una terribile antica storia di amore e morte. Più tardi, quando il siderale belcanto che Donizetti forgia per la gran scena inciderà l’epitaffio del suo orribile delitto e soprattutto della sua follia é […]

Il nuovo direttore principale della Rotterdam Philharmonic Orchestra, Lahav Shani, che l’anno prossimo succederà a Zubin Mehta come direttore musicale della Israel Philharmonic, è un ragazzo di trent’anni di cui sentiremo parlare spesso.

Forse è un caso, forse no. Sta di fatto che i cauti approcci di Antonio Albanese alla regia lirica – un paio in tutto nell’arco di un decennio – sono sempre stati nel nome di Gaetano Donizetti e del suo stile buffo […]

Giunto alla trentasettesima edizione, l’autorevole Premio Masi – nella primigenia sezione intitolata “Civiltà Veneta”, per decenni punto di riferimento della cultura a Nordest – adotta la tecnica “un colpo al cerchio, un colpo alla botte”. Nell’era dell’opinionismo social, questa accortezza può mettere d’accordo tutti e soprattutto mettere al di sopra della mischia chi il premio lo assegna.

Il pianista coreano Seong-Jin Cho ha l’eleganza semplice ma perentoria di chi sa di essere dentro alla musica. A 23 anni sta conquistando il mondo dei concerti, sull’onda di alcuni exploit rilevanti: terzo posto al concorso Rubinstein di Tel Aviv, terzo al Cajkovskij di Mosca; due anni fa, primo al concorso Chopin di Varsavia, il premio forse più reputato al mondo, che si tiene solo ogni cinque anni e nel cui albo d’oro si trovano i nomi di Maurizio Pollini, di Martha Argerich, di Krystian Zimerman.

La Fondazione Arena di Verona presenta in anteprima i titoli operistici della Stagione Lirica 2017-2018 al Teatro Filarmonico, in programma dal 17 dicembre 2017 al 27 maggio 2018.
Un cartellone – in via di definizione nei dettagli – ricco di appuntamenti, pensato per soddisfare il grande pubblico che va dagli appassionati dell’opera e della musica classica in genere, agli spettatori più giovani che entrano a Teatro per la prima volta.

Si apre al Teatro Filarmonico di Verona, Il Settembre dell’Accademia (domenica 3), la nota rassegna sinfonica giunta alla sua XXVI edizione. Otto i concerti in programma -tutti alle 20.30- che vedranno protagonisti alcune delle maggiori orchestre internazionali con i loro direttori e la partecipazione di affermati solisti.