Articoli

Nel centenario della morte del celebre librettista Luigi Illica […] si è inaugurata la Stagione del Teatro Municipale di Piacenza con uno dei suoi più fortunati capolavori: La Bohème.

Mia nonna faceva una meravigliosa parmigiana di melanzane. Era grassa, unta e di ardua digestione ma proprio buona. Si sarebbe definita una melanzana di tradizione. Mia madre me ne propinava una versione light, più sana e digeribile, ma piuttosto sciapa. Come a dire per fare la cosa giusta, a volte, non c’è bisogno di arditi esperimenti culinari.

Daniel Oren

Nel teatro (d’opera) ci sono ruoli che restano attaccati addosso come una seconda pelle, casi in cui l’immedesimazione dell’artista è così completa che si finisce per perdere i contorni tra maschera e interprete.

C’erano proprio tutti venerdì scorso all’Arena di Verona: alte cariche dello Stato, con il Presidente Mattarella in primis, la Presidente del Senato, uno stuolo di ministri e poi, sparsi per la platea una folta rappresentanza di “personalità” della cultura e dello spettacolo, tutti in diretta mondovisione […]

Nel rinato, elegantissimo e sempre gremito Teatro Amintore Galli va in scena La Traviata riscuotendo un gran successo di pubblico e tanti applausi a scena aperta Leo Nucci […] in questi ultimi anni si è confrontato anche con la regia lirica e mette la firma su un elegante spettacolo affiancato dal team creativo del Progetto Opera Laboratorio […]

Torna Traviata alla Scala, titolo verdiano inflazionatissimo ma che non cessa mai di aprire infiniti e inaspettati spiragli interpretativi.

Dopo il successo di Attila il 7 dicembre, il primo titolo del 2019 è ancora verdiano: il Teatro alla Scala riprende lo spettacolo firmato da Liliana Cavani nel 1990 per un totale di dodici rappresentazioni.

A inaugurare la stagione 2018-2019 del Teatro Municipale di Piacenza è il capolavoro verdiano più rappresentato, amato e discusso di tutti i tempi: La traviata. Fin dal suo primo esordio sono stati versati fiumi di parole sull’umana vicenda di Violetta Valéry, attuale già all’epoca per contenuti e innovazioni drammaturgico-musicali.

Non è un Rigoletto comune quello andato in scena al Regio di Parma, non una consueta inaugurazione di stagione. Sulle assi del più verdiano dei palcoscenici si è celebrata una liturgia laica che ha coinvolto tutti […]

Per festeggiare i 50 anni di carriera, Leo Nucci torna al Teatro Regio a interpretare uno dei ruoli più amati nello storico allestimento di Pier Luigi Samaritani con la regia di Elisabetta Brusa. Francesco Ivan Ciampa, sul podio dell’Orchestra dell’Opera Italiana e del Coro del Teatro Regio di Parma, dirige il cast con protagonisti Stefan Pop, Maria Mudryak, Giacomo Prestia, Rossana Rinaldi.