Articoli

Pappano

Continua l’appuntamento del giovedì con Pappano in diretta per l’Aida di Verdi. E poi ancora Fabio Biondi per una serata dedicata a Mozart e Ivor Bolton per lo Stabat Mater di Rossini

Scala Milano

Prosegue anche nella settimana dall’11 al 15 maggio la straordinaria offerta musicale che Rai Cultura propone sul suo canale Rai5 il pomeriggio e in prima serata.

Pappano live per Feste Romane di Respighi e poi ancora i concerti di Yuri Temirkanov, Martha Argerich, Andrés Orozco-Estrada

L’Accademia Nazionale di Santa cecilia propone, negli stessi giorni e orari dei suoi concerti sinfonici, appuntamenti settimanali online gratuiti per tutti. Antonio Pappano, Jakub Hrůša, Yuja Wang, i protagonisti di questa settimana

Santa Cecilia

C’è il Novecento russo fra Stravinskij e Prokof’ev al centro del concerto dell’Orchestra e del Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia diretti da Daniele Gatti che Rai Cultura trasmette in prima tv giovedì 19 marzo alle 21.15 su Rai5.

Alessio Allegrini

Memorabile concerto all’Auditorium Parco della Musica. Il Maestro Daniele Gatti ha diretto l’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia in un programma impegnativo […]

Non sono molte le occasioni per ascoltare in Italia Joshua Bell, il celebre violinista statunitense – nato Bloomington, il 9 dicembre del 1967 – che con grande successo si è ripresentato nei giorni scorsi all’Accademia di Santa Cecilia per tre concerti nella Sala maggiore dell’Auditorium Parco della Musica.

Fenice Venezia

Atteso ritorno quello di Myung-Whun Chung sul podio dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, di cui è stato Direttore Musicale dal 1997 al 2005 […]

Per il primo concerto del nuovo anno Daniele Gatti, fresco della nomina a Direttore musicale del Teatro dell’Opera di Roma, è tornato a dirigere l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Gatti ha in parte modificato il programma previsto da Yuri Temirkanov, cui era destinato in origine l’appuntamento, sostituendo la Sinfonia n. 104 di Haydn con l’Idillio di Sigfrido di Wagner e mantenendo nel programma la Sinfonia n. 4 di Mahler.