Articoli

Per la prima volta nella storia del Festival della Valle d’Itria, l’edizione in corso si chiude con l’annuncio dei titoli operistici del prossimo anno: un risultato fortemente voluto dalla Fondazione Paolo Grassi, […]

La provincia italiana racchiude un oceano di tesori: da minuscoli teatri perfetti a strumenti meravigliosi sparsi nelle chiese.  Non fa eccezione la Chiesa Parrocchiale di Monte di Malo, la cui scalinata monumentale scende sinuosa dalla cima di una collina come lo strascico di un mantello. La Parrocchiale custodisce un meraviglioso organo Callido-Zordan del 1805 che, dopo un restauro accurato e rigoroso da parte della ditta Luigi Patella, è tornato a dispiegare le sue innumerevoli voci con la grazia e la forza di un tempo.