Articoli

Che Thomas Borchert sia una star non ci sono dubbi. Austria, Germania e Svizzera lo amano alla follia, compositori come Frank Wildhorn hanno scritto spettacoli per la sua voce, quindi non stupisce che sia davvero un fuoriclasse. Eppure coloro che sono arrivati al Rossetti, martedì sera, non avrebbero mai potuto arrivare preparati per un concerto come quello che hanno visto.