Padova: Cantiere all’Opera, il Premio Arrigo Boito va a Sagona

Domenica 7 aprile a Padova, nello splendido salone affrescato dell’Istituto Barbarigo, il Cantiere dell’Opera ha tenuto il terzo appuntamento della sua stagione concertistica, tra i più attesi.

È stato infatti assegnato il Premio Arrigo Boito, riconoscimento che dal 2013 viene consegnato a chi abbia omaggiato il compositore, scrittore e librettista padovano con interpretazioni di alto livello della sua multiforme arte.

Per la seconda volta nella breve ma prestigiosa storia del Premio, a riceverlo dalle mani del Presidente del Cantiere Mara Zampieri è stato un basso, Gabriele Sagona  – il precedente è stato Roberto Scandiuzzi – che per l’occasione si è esibito insieme ad altri giovanissimi cantanti in uno splendido concerto.

Da Mozart a Bizet, da Offenbach a Cole Porter, passando per Rossini, Donizetti e Verdi, un vero viaggio nella storia dell’opera lirica – giungendo fino al musical con Kiss Me, Kate di Porter) in cui il soprano Sara Fanin, il mezzosoprano Erica Zhulika Benato, il baritono Stavros Mantis e il basso-baritono Hazar Mursitpinar hanno potuto affiancare Sagona in un programma variopinto ed equilibrato.

A sostenerli il pianista Dragan Babic, pronto anche ad interagire con i cantanti nelle piccole scene rappresentate, con gran successo del pubblico che accorso numeroso ha accolto con calorosi applausi i giovani cantanti.

L’evento era inserito nelle celebrazioni per il Centenario dell’Istituto Barbarigo e ha colto l’opportunità per dedicarsi ad una causa umanitaria: tutte le offerte della serata sono infatti state devolute all’Onlus Progetto Etiopia, finanziatrice di una scuola d’infanzia a Dinsho presso la nuova missione Diocesana di Robe, nell’Etiopia centrale.

La stagione del Cantiere dell’Opera proseguirà ora domenica 5 maggio con un’opera-concerto dedicata alla Serva Padrona di Pergolesi.

Alessandro Tommasi
(7 aprile 2018)

La locandina

Ospite d’onore

Gabriele Sagona

Soprano

Sara Fanin

Mezzosoprano

Erica Zulikha Benato

Baritono

Stavros Mantis

Basso Baritono

Hazar Mürsitpinar

Pianoforte

Dragan Babic

Compila il form sottostante

Prego Login per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Iscriviti  
Notificami