News

/da

I meravigliosi novant’anni di Antonietta Stella

“Loro litigano, io canto”: così, si dice, raccontasse la sua presenza di terzo incomodo fra le rivali Callas e Tebaldi, Antonietta Stella, all’anagrafe Maria Antonietta Stella, il soprano nato a Perugia ma romana d’elezione [...]

Recensiti per voi

/da

Vienna: Bodyguard, musical per palati fini

Uno sparo. Basta questo a fare saltare il pubblico che ancora cercava di sistemarsi sulle poltrone del Ronacher. Parte così Bodyguard, il musical tratto dal film con Whitney Houston e Kevin Costner, già un successo in Inghilterra e approdato da settembre anche a Vienna.
/da

La Semi-ramide di Opera Rara

Una Semiramide restituita alla sua integrità quella che Opera Rara propone nella registrazione realizzata alla Henry Wood Hall di Londra nel 2016, quando l’ultima opera che Rossini scrisse per i palcoscenici italiani prima del suo definitivo trasferimento in Francia fu presentata in forma di concerto, anticipando le celebrazioni per il bicentenario rossiniano.
/da

Vienna: Bodyguard, musical per palati fini

Uno sparo. Basta questo a fare saltare il pubblico che ancora cercava di sistemarsi sulle poltrone del Ronacher. Parte così Bodyguard, il musical tratto dal film con Whitney Houston e Kevin Costner, già un successo in Inghilterra e approdato da settembre anche a Vienna.
/da

Alberto Mattioli: “Meno grigi più Verdi”

In poco più di centocinquanta pagine, dense e sapide, Alberto Mattioli raddrizza il timone rendendo a Verdi quel che è di Verdi, e lo fa con ironia e leggerezza degne del miglior Barilli, del quale il giornalista e critico musicale modenese (quanti tesori custodisce l’Emilia!) è di fatto l’erede naturale.

Interviste e Approfondimenti

/da

Francesco Micheli: «Amo questo lavoro perché mi fa incontrare persone dal vissuto sfaccettato e pittoresco, uomini e donne autentici.»

Francesco Micheli è uomo di teatro a tutto tondo; perspicace e curioso, capace di portare in scena i grandi capolavori del melodramma rinnovandoli e cogliendo l'essenza di modernità che essi contengono; lo incontriamo al Teatro La Fenice, dove ritorna il suo fortunato allestimento di Otello, la più veneziana di tutte le opere, portatrice di un messaggio attuale e universale.
/da

Arabi alla Scala? Inutili. Meglio “aiutarli a casa loro”

A proposito delle baruffe meneghine sui quattrini sauditi potenzialmente in arrivo alla Scala [...] prima di ogni altra considerazione vale la pena di sottolineare che c’è un “non detto”, un tema che finora è rimasto fuori dalle polemiche, accuratamente evitato.
/da

Francesco Micheli: «Amo questo lavoro perché mi fa incontrare persone dal vissuto sfaccettato e pittoresco, uomini e donne autentici.»

Francesco Micheli è uomo di teatro a tutto tondo; perspicace e curioso, capace di portare in scena i grandi capolavori del melodramma rinnovandoli e cogliendo l'essenza di modernità che essi contengono; lo incontriamo al Teatro La Fenice, dove ritorna il suo fortunato allestimento di Otello, la più veneziana di tutte le opere, portatrice di un messaggio attuale e universale.