News

Recensiti per voi

Palazzetto_Bru_Zane

Mel Bonis raccontata ai bambini tra musica pianistica, rime giocose ed immagini Bauhaus

In questa collana, nata per avvicinare i piccoli lettori all’ascolto musicale attraverso illustrazioni, rime giocose e musica ben eseguita (hanno già partecipato l’OPV e I Virtuosi italiani), si aggiunge quest’anno un nuovo albo illustrato dal titolo “Un pianoforte, un cane, una pulce e una bambina”, ispirato alla raccolta “Album pour les tout-petits” (1913) di Mel Bonis.

Victor Sicard cesella le mélodies di Ravel

Sicard, forte della sua ampia frequentazione con il repertorio barocco, offre un’interpretazione poggiata su una tavolozza cromatica ricca di sfumature, attenta alla parola intesa già di per se stessa come suono.
Palazzetto_Bru_Zane

Mel Bonis raccontata ai bambini tra musica pianistica, rime giocose ed immagini Bauhaus

In questa collana, nata per avvicinare i piccoli lettori all’ascolto musicale attraverso illustrazioni, rime giocose e musica ben eseguita (hanno già partecipato l’OPV e I Virtuosi italiani), si aggiunge quest’anno un nuovo albo illustrato dal titolo “Un pianoforte, un cane, una pulce e una bambina”, ispirato alla raccolta “Album pour les tout-petits” (1913) di Mel Bonis.

Interviste e Approfondimenti

Lyri

Riccardo George Levorato racconta “Lyri”

Riccardo George Levorato, ingegnere elettronico – ha conseguito un PhD in robotica con una tesi sul riconoscimento e localizzazione audio di suoni da parte di robot mobili – e un diploma in pianoforte al Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia, va ascritto il merito di avere rinnovato la fruizione degli spettacoli d’opera[...]

Prima le parole, poi la musica

Tra le forme poetiche musicabili il madrigale emerse presto come il più duttile: conciso e privo di ripetizioni, allineava perlopiù endecasillabi e settenari senza stretti obblighi di rima, a parte quella baciata conclusiva.
Lyri

Riccardo George Levorato racconta “Lyri”

Riccardo George Levorato, ingegnere elettronico – ha conseguito un PhD in robotica con una tesi sul riconoscimento e localizzazione audio di suoni da parte di robot mobili – e un diploma in pianoforte al Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia, va ascritto il merito di avere rinnovato la fruizione degli spettacoli d’opera[...]