In pochi anni l’Orchestra Filarmonica di Benevento si è affermata come una delle realtà musicali più interessanti del panorama musicale italiano di cui Antonio Pappano è dal 207 Direttore Onorario, mentre tra le presenze stabili si trovano Francesco Lanzillotta, Nicola Piovani, Beatrice Rana, solo per citarne alcuni, Attualmente l’OFB è retta da un Direttivo giovanissimo –  composto da Emilio Mottola, Erica Parente, Maya Martini, Vittorio Covielloe  e Agostino Napolitano – che ha risposto “coralmente” alle nostre nostre domande

Tête à tête con Sesto Quatrini che ci parla del Teatro Nazionale dell’Opera di Vilnius: dal Paese con l’Internet più veloce al mondo l’idea di connessioni internazionali sempre più a portata di mano.

Un doppio debutto discografico, con l’etichetta Chandos, per Francesca Dego e Sir Roger Norrington  – che finora non li avevano registrati – con il Terzo e Quarto concerto per violino e orchestra di Mozart.

È uscita nelle scorse settimane, per la Warner Music Italy, una nuova incisione dei Paglicci che presenta non pochi elementi d’interesse, primo tra tutti l’assoluta “calabresità” della produzione affidata a Filippo Arlia

Il Bellininfest, che già in questa prima edizione vede in cartellone artisti come Riccardo Muti, Placido Domingo, Lisette Oropesa, Marina Rebeka, Leo Nucci, Davide Livermore, Paolo Fresu, Eleonora Abbagnato, diventa così un “prodotto culturale” in grado di attrarre in Sicilia gli appassionati d’opera e d’arte e di proporre ai tanti turisti un’offerta culturale variegata e di altissimo profilo.

È stato un lavoro molto stimolante. A livello tecnico, i concerti di Paisiello non rappresentano un grosso problema, perché la loro scrittura è molto essenziale. Tuttavia, proprio per questo motivo, la difficoltà è quella di riuscire a esaltare il carattere e l’eleganza della composizione avendo come base un materiale semplice e ripetitivo […]

Nato a Minsk nel 1990 Dmitry Matvienko si è aggiudicato il Primo Premio e il Premio del Pubblico all’ultima edizione della Malko Competition di Copenhagen, il più prestigioso tra i concorsi internazionali per giovani direttori d’orchestra, dopo essersi classificato terzo e aver vinto il Premio della Critica al “Cantelli” di Novara nel 2020.

Il prossimo 29 luglio Matteo Beltrami dirigerà il Don Giovanni al Luglio Musicale Trapanese, di cui da qualche mese è anche direttore artistico. Gli abbiamo fatto qualche domanda.

Al via il 28 luglio: dal suono originale di Mahler alla musica antica in dialogo con l’elettronica, dalle grandi orchestre giovanili agli interpreti di punta sino alla finale dell’attesissimo Premio Busoni.

Sono orgoglioso dell’impegno determinato del Teatro Real a rinnovare il proprio repertorio: circa il 60% del repertorio di ogni stagione è costituito da opere che entrano per la prima volta al Teatro Real, tra prime assolute, recupero del patrimonio e grandi titoli dei secoli XVII, XVIII, XX e XXI che non hanno mai avuto accesso a questo palcoscenico.