Innsbucker Festwochen

«…la necessarissima parte “capricciosa” dell’interpretazione si può solo raggiungere dimenticando tutto e lasciando parlare l’intuizione e il gusto personale, affondando senza remore nell’inconscio.»

Palermo

«Mi rifiuto di pensare all’opera come a un museo, voglio credere fermamente che possa ritornare ai fasti di un tempo. Abbiamo tutti noi una grande responsabilità nell’aiutare l’opera, come artisti e come pubblico. Ben vengano le sperimentazioni e le innovazioni costruttive, così come il rispetto per le tradizioni.»

La seconda edizione del Vicenza Opera Festival, ideato e diretto dal direttore d’orchestra Iván Fischer con la Budapest Festival Orchestra e la Iván Fischer Opera Company e curato dalla Società del Quartetto, si svolgerà dal 21 al 24 ottobre prossimi.

Francesco Micheli è uomo di teatro a tutto tondo; perspicace e curioso, capace di portare in scena i grandi capolavori del melodramma rinnovandoli e cogliendo l’essenza di modernità che essi contengono; lo incontriamo al Teatro La Fenice, dove ritorna il suo fortunato allestimento di Otello, la più veneziana di tutte le opere, portatrice di un messaggio attuale e universale.

Alla vigilia della Prima dell’Orfeo e Euridice di Gluck al Teatro dell’Opera di Roma, con la direzione di Gianluca Capuano e la regia di Robert Carsen, che vedrà il debutto nel ruolo eponimo del giovane e talentuoso controtenore Carlo Vistoli. A lui abbiamo posto qualche domanda, non solo sulla produzione.

A poche ore dal concerto all’Auditorium “Pollini” nell’ambito della stagione 2018-2019 dell’Orchestra di Padova e del Veneto – in collaborazione con il Palazzetto Bru-Zane – incontriamo Jodie Devos, soprano, che prosegue la tradizione dei “coloratura” francesi, impegnata in un programma tutto dedicato a Offenbach.

Abbiamo intervisto per voi Claudia Pavone, uno dei più promettenti giovani soprani nel panorama lirico italiano. In pochi anni di carriera professionista ha già avuto modo di calcare alcuni fra i più importanti teatri italiani, collaborando fra gli altri con Maestri del calibro di Riccardo Muti.

Dal 5 al 10 febbraio prossimi laVerdi omaggerà ​Fabio Vacchi, da cinque anni suo compositore residente ​attraverso una rassegna che porta il titolo suggestivo di “Luoghi immaginari nella Milano di Fabio Vacchi​”, occasione imperdibile per fare al Maestro qualche domanda.

È iniziato il countdown verso la Serata Finale della Seconda Edizione di Amadeus Factory: il Talent-Show della Musica, innovativo per formula e formativo per vocazione, che è stato giustamente celebrato dalle più importanti testate nazionali e seguito con interesse dagli addetti ai lavori sia nelle fasi prodromiche che in quelle operative.

A poche ore dall’andata in scena della “Fille du régiment” al Teatro Comunale di Bologna, nella quale sarà il protagonista maschile, Maxim Mironov, astro del Belcanto, ha risposto ad alcune nostre domande sul suo personaggio, su Donizetti e non solo.