Parma: variazioni nelle attività del Teatro Regio

Il Teatro Regio di Parma informa che, in osservanza al Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 1 marzo 2020, in materia di contenimento dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, sino al 8 marzo 2020 compreso sono sospese le attività aperte al pubblico, pertanto in relazione ai servizi e alle attività programmate sono previste le seguenti variazioni.

I servizi di Biglietteria e Visite guidate sono sospesi (resta attivo il servizio di biglietteria online su teatroregioparma.it).

L’incontro di Prima che si alzi il sipario dedicato a Pelléas et Mélisande, previsto il 2 marzo alle ore 17.00, è rinviato al 9 marzo alle ore 17.30.

La campagna abbonamenti al Festival Verdi 2020 vedrà la prelazione riservata agli abbonati al Festival Verdi 2019, prevista dal 2 marzo, aver inizio dal 10 marzo, secondo le modalità che saranno comunicate il 3 marzo.

Il workshop Scrivere d’Opera di introduzione alla scrittura critica, dedicato agli studenti delle scuole secondario di II grado, in programma il 4 marzo, è rinviato al 28 marzo 2020, sempre dalle ore 9.00 alle ore 13.00.

Gli spettacoli Il Guardiano e il Buffone in programma nell’ambito di RegioYoung il 6 e 7 marzo 2020 e Open della compagnia Ezralow Dance nell’ambito di ParmaDanza in programma il 2 aprile sono sospesi e saranno eventualmente recuperati in altra data da individuarsi, così come il concerto di Martina Filjak con I Solisti di Zagabria in programma il giorno 1 marzo, di cui si è già data notizia della sospensione; ulteriori comunicazioni relative saranno rese note non appena disponibili.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare la Biglietteria del Teatro Regio di Parma ai recapiti , tel. 0521 203999.

L’incontro con Guido Barbieri in programma il 29 febbraio scorso sarà recuperato in altra data che verrà prossimamente comunicata.

Si precisa che le consuete attività del Teatro Regio di Parma presso gli uffici e i laboratori, proseguiranno senza interruzione e che tutti gli uffici e le strutture rimarranno aperti secondo gli orari programmati.

Il Teatro Regio di Parma invita ad adottare un comportamento responsabile seguendo le indicazioni emanate dal Ministero della Salute, dall’Istituto superiore di sanità e dalla Regione Emilia-Romagna.

0 0 vote
Vota l'articolo
Iscriviti
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments