Articoli

Un Festival per l’inventore del pianoforte, Bartolomeo Cristofori, nato a Padova nel 1655, che coniuga arte e innovazione. Un Festival internazionale con le radici nel territorio. La rassegna, nella sua prima edizione definitiva, si propone come una grande festa della musica e del pianoforte.

Il divificio in cui quasi tutti i pianisti entrano per assimilazione o per contrasto (gli antidivi sono divi due volte) non ha ancora convocato il ventinovenne Antonii Baryshevskyi, apparso alla Fazioli Hall di Sacile il 16 marzo. E se l’ha fatto non ha mai ricevuto risposta da questo pianista ucraino di nascita e di residenza, che pare non aver la minima intenzione di lasciare Kiev per trasferirsi nella piattaforma mitteleuropa spesso necessaria al decollo delle carriere.

IIl giovane talento ucraino Antonii Baryshevskyi, sarà in concerto alla Fazioli Hall di Sacile (PN) il 16 marzo, alle ore 20,30 con un programma che spazia da Beethoven a Ligeti.