Articoli

Per tutto il 2018 Rai Cultura ha ricordato l’opera e la figura di Gioachino Rossini nel 150esimo anniversario della scomparsa, avvenuta il 13 novembre 1868. L’omaggio al compositore pesarese si conclude con un ciclo operistico dedicato al “Rossini serio”, in onda dal 4 al 25 novembre ogni domenica mattina alle 10.15 su Rai5 per lo spazio “Domenica all’opera”.

C’è la «grande fantasia zoologica» di Camille Saint-Saëns, nota come Le Carnaval des Animaux (Il carnevale degli animali), al centro del concerto dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai in programma giovedì 17 maggio alle 20.30 (turno rosso) all’Auditorium Rai “Arturo Toscanini” di Torino.

Giovedì 8 febbraio alle 20.30 a Torino e l’8 marzo alle 21.15 su Rai5 Roberto Bolle sarà l’Apollo di Stravinskij nel balletto in due quadri Apollon Musagète. Lo spettacolo andrà in scena all’Auditorium Rai “Arturo Toscanini” di Torino, in collaborazione con il Teatro alla Scala di Milano.

Serpeggia sempre l’imbarazzo, alle ormai tradizionali dirette Rai per l’inaugurazione della stagione d’opera alla Scala, ogni fatidico 7 dicembre. L’enfasi retorica è il salvagente di presentatori pieni di buona volontà, che si sono imparati a memoria la trama e i nomi dei cantanti, ma sono sempre vagamente spaesati, con l’aria di scusarsi di doversi occupare della strana cosa chiamata opera sulla rete maggiore della Tv di stato, scompaginando perfino l’orario dei Tg.

Torna sul podio dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai lo slovacco Juraj Valčuha, già Direttore principale della compagine dal 2009 al 2016 e attuale Direttore musicale del Teatro San Carlo di Napoli.