Introduzione

Bolognese, nasce l’undicesimo giorno del Bayreuther Festspiele del 1987, di cui poi diventerà assiduo frequentatore. La sua prima opera, in tempi non sospetti, è Der fliegende Holländer, ma non pretende che alcuna Senta, nel mondo reale, faccia altrettanto per lui.
Giornalista, dal 2010 lavora per la redazione bolognese de La Repubblica e dal 2016 collabora con il mensile Classic Voice. Ha scritto due libri di calcio per Newton Compton e un altro sulla città di Bologna, dove s’ostina a vivere. Ha condotto per sette anni un matinée radiofonico calcistico, cercando punti di contatto tra la pedata e la grande musica. Talvolta trovandoli.