Articoli

l 28 aprile 2021 sono tornata tra il pubblico della musica dal vivo (gli addetti ai lavori non hanno mai smesso di andarci, ma tra chi ha assistito a quei concerti “per pochi” qualcuno era a disagio come chi lo fa solo per mestiere, mentre qualcun’altro non temeva di esibire, senza troppo buon gusto, o un privilegio o “il dovere di cronaca”). Ancora non mi sono del tutto ripresa dallo shock.

È stata una celebrazione laica del Natale: “Amo il suo essere trasversale a ogni religione” ha dichiarato Bosso “perché nel fondo è un augurio di buon nascere che non si nega a nessun bambino.”