Articoli

Comincia il 14 dicembre il Master di primo livello in Music Education presso l’Università degli Studi “Link Campus University” di Roma. L’iniziativa è quanto mai importante: per la prima volta in Italia si cerca di costruire e professionalizzare il percorso che conduce dagli studi musicali, […]

Alla vigilia della Prima dell’Orfeo e Euridice di Gluck al Teatro dell’Opera di Roma, con la direzione di Gianluca Capuano e la regia di Robert Carsen, che vedrà il debutto nel ruolo eponimo del giovane e talentuoso controtenore Carlo Vistoli. A lui abbiamo posto qualche domanda, non solo sulla produzione.

Il sovrintendente Carlo Fuortes ha nominato il maestro Daniele Gatti direttore musicale del Teatro dell’Opera di Roma, con un incarico di tre anni fino al 31 dicembre 2021.

A ottantuno anni è scomparso Bruno Cagli, attuale Presidente Onorario e già Presidente dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia dal 1990 al 1999 e poi nuovamente dal 2003 al 2015.

La nuova stagione 2018/19 dell’Opera di Roma si inaugura domenica 2 dicembre alle 18.00 con il nuovo allestimento del Rigoletto di Verdi: dirige Daniele Gatti, alla regia Daniele Abbado

Nel giorno esatto in cui cade il 150° anniversario della morte, si celebra al Teatro Palladium la figura di Gioachino Rossini, il più importante compositore d’opera della prima metà del XIX secolo, con un’intensa programmazione rivolta agli studenti e ai docenti, agli studiosi e agli storici, così come al pubblico della Capitale.

Due prestigiosi Direttori – Antonio Pappano e Mikko Franck – legati all’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, sono presenti nella programmazione di queste settimane alla guida dei Berliner Philharmoniker.

Accanto al dispiacere per l’improvvisa defezione, il Maestro Pappano l’Orchestra e il Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia intendono manifestare la loro riconoscenza nei riguardi del pubblico, che segue con affetto la programmazione dell’Accademia, offrendo un concerto gratuito alla città che si terrà venerdì 22 dicembre alle ore 20.30 (Sala Santa Cecilia, Auditorium Parco della Musica).

Eccezionale talento, vincitore a vent’anni della quindicesima edizione del Premio Chopin di Varsavia – il più importante per una carriera pianistica – torna nella stagione da camera di Santa Cecilia il pianista polacco Rafal Blechacz (lunedì 20 novembre, Auditorium Parco della Musica, Sala Santa Cecilia ore 20.30).