Articoli

Ovvio che uno spettacolo concepito nel 1981 non è più attuale -ma va?- ma all’epoca fu contemporaneo e face riflettere e discutere, e oggi, per buona pace di chi non ci vuole credere, funziona ancora.

Dal sole dell’Andalusia a quello più timido e caliginoso della campagna inglese; la Folle journée viaggia dal diciottesimo secolo per approdare agli anni Trenta del diciannovesimo, in un’atmosfera che rimanda a quella dei romanzi di Jane Austen.

Grande successo per il revival della produzione di Falstaff di Robert Carsen andato recentemente in scena alla Royal Opera House di Londra. Tre sono gli ingredienti al centro del successo della ripresa di Daniel Dooner dello spettacolo del 2012.