Tema e varietà: LP di Ratti

In uscita il 29 marzo LP, inedito progetto discografico con musiche di Piergiorgio Ratti eseguite dall’Orchestra Antonio Vivaldi sotto la bacchetta di Lorenzo Passerini. Il CD uscirà per BAM, etichetta indipendente di Ginevra, con il sostegno di SIAE e MiBAC.

Otto brani per 50 minuti di musica in cui l’ascoltatore sarà proiettato in un universo musicale classico ma non solo: il tentativo di Ratti (comasco, classe 1991 e una laurea in fisica) è di soddisfare palati onnivori e con un gusto per l’assimilazione di stili e caratteri distanti, senza però rinunciare alla complessità della tradizione musicale occidentale. E proprio da questa necessità di esplorare la varietà di approcci e idee nasce l’album, che pone le fondamenta del suo principio costruttivo nell’esplorazione per eccellenza: la variazione sul tema.

I protagonisti del progetto LP, sono giovani musicisti, quasi tutti sotto i trent’anni e già avviati in brillanti carriere. Non a caso sette dei brani sono per strumento solista, con una forte caratterizzazione legata al timbro dello strumento e all’espressività dello specifico interprete. Violoncello, clarinetto, tromba e trombone, il cui brano dà il nome all’album, saranno accompagnati dagli archi dell’Orchestra Vivaldi, mentre clarinetto basso, flauto e pianoforte avranno un brano a loro dedicato. La dimensione cameristica non è però assente, grazie ad uno spigliato singolo per quartetto d’archi.

La specificità del rapporto tra brani e interpreti non è casuale: le origini del progetto LP risalgono al 2011 quando proprio Piergiorgio Ratti e Lorenzo Passerini fondano a Sondrio l’Orchestra Antonio Vivaldi. Fu nei cantieri dell’Orchestra che nacquero le collaborazioni con i sette solisti dell’album. Anche per questo LP rappresenta un momento di ritrovo, in cui valorizzare la varietà e la differenza, ma al contempo un punto di partenza per ulteriori esplorazioni.

LP sarà distribuito in digitale e in supporto fisico da BAM International ed è tra i vincitori del bando SIAE – SILLUMINA 2017 – Nuove Opere, dedicato alla promozione di giovani e cultura. Il bando è stato vinto da ESPMUSICA di Raffaele Cacciola.

Compila il form sottostante

Prego Login per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Iscriviti  
Notificami