Articoli

In una conferenza stampa tenutasi ieri il direttore artistico Francesco Zingariello ha presentato la stagione 2020, che propone come titolo di punta la pucciniana Suor Angelica, il cui progetto registico è affidato a Davide Garattini Raimondi,

Giacomo Puccini

S’intitola La bacchetta di Puccini l’imponente volume che Antonio Orlandini, storico della musica di Cento, in provincia di Ferrara, dedica a Gaetano Bavagnoli (Parma, 1879–Milano, 1933).

Myung-Whun Chung non potrà dirigere le recite della Bohème programmate al Teatro La Fenice dal 16 al 25 marzo 2018. Il maestro, a causa di un incidente automobilistico occorsogli nei giorni scorsi, è in convalescenza e, su consiglio dei medici, alle imminenti dimissioni dall’ospedale dovrà far seguire un periodo di riposo.

Per l’inaugurazione della stagione lirica “ON” 2018, in programma venerdì 19 gennaio alle 20.00, il Teatro Comunale di Bologna mette in scena una delle opere più celebri di Giacomo Puccini: La bohème.

20.000 lire!  Tanto costò al Metropolitan Opera Theatre il contratto con Puccini per la composizione de La Fanciulla del West nel 1910.
Era una cifra enorme che però gli americani sborsarono volentieri, oltre a viaggio, vitto e alloggio per il maestro a New York e ad un cast stellare, in virtù del nome importantissimo che garantiva al loro teatro prestigio e quel riconoscimento artistico di primo livello sulla scena mondiale.